Category: Society Social Sciences In Italian

By Gardini Emilio,E. Gardini

ISBN-10: 8820414937

ISBN-13: 9788820414931

Attraverso l’esperienza di ricerca in due insediamenti di edilizia popolare, nel Medio Campidano, il testo studia il senso dell’abitare, il rapporto delle persone con i luoghi e l. a. loro capacità di significare i legami sociali in rapporto alle trasformazioni del territorio.

Show description

Read more

By Mangone Emiliana

ISBN-10: 8856810174

ISBN-13: 9788856810172

Una rilettura del suicidio alla luce delle trasformazioni della società moderna. Il quantity, in una prospettiva sociologica, studia il suicidio come strumento interpretativo della processualità e dei meccanismi di funzionamento e di costituzione della relazione persona-società, permettendo di comprendere così anche molte condotte di vita che, pur non essendo direttamente riconducibili al suicidio (guida advert alta velocità, anoressia, uso/abuso di sostanze psicoattive, ecc.), possono condurre alla morte delle persone che le mettono in atto.

Show description

Read more

By Salvo Di Grazia

ISBN-10: 8861903967

ISBN-13: 9788861903968

in keeping with l. a. salute e l. a. bellezza si è disposti a credere a tutto, anche che sia possibile con una lozione a long way ricrescere i capelli o che con l. a. cartilagine di squalo, l'aculeo velenoso dello scorpione, o addirittura con le mandorle, si guarisca dal cancro. Lo stesso vale in keeping with l'omeopatia, l'agopuntura, il bicarbonato di Simoncini, il siero di Bonifacio o le staminali di Vannoni. Contro le truffe in farmacia, le remedy inutili e le illusioni della medicina alternativa, qui dimostrate da chi le denuncia da anni, l'unico antidoto è l'informazione: according to salvaguardare noi stessi e il progresso scientifico, quello al servizio dell'uomo e non degli interessi delle aziende farmaceutiche e degli speculatori.

Show description

Read more

By Joan Didion,Teresa Martini

ISBN-10: 8842822809

ISBN-13: 9788842822806

C’era una volta il mito della Miami patinata, di una metropoli dalle tinte pastello, evocata dagli spot pubblicitari o dalle corse sulla Ferrari bianca di Miami Vice. period un miraggio di palme e cocaina, spiagge e grattacieli, che nascondeva una città spettacolarmente depressa in cui il Sud della Florida sembrava trascolorare nella Cuba del Nord. Un avamposto occidentale dei Caraibi che aveva poco a che vedere con ny e l. a., e molto da spartire con Caracas e Bogotá.
Miami period una chimera tropicale, ricca di pettegolezzi e povera di memoria. Proprio qui, Fidel Castro trovò il denaro in keeping with sconfiggere Batista, e due generazioni di espatriati cubani – terroristi e cospiratori, malviventi e idealisti visionari – cercarono le armi consistent with combatterlo, mescolandosi al mondo cinico e ingannevole dell’intelligence americana. Fu in questa atmosfera rarefatta, in cui le istituzioni democratiche cedevano il passo al disordine sgargiante dell’America Latina, che si intrecciarono molti dei fili della Guerra fredda: dalla Baia dei Porci al Watergate, dalla crisi dei missili del 1961 all’assassinio di John Fitzgerald Kennedy.
Joan Didion, fedele alla miglior tradizione del New Journalism americano, si immerge in questo caleidoscopio di sofferenza e vanità, esplorando e narrando in prima personality il mondo degli esuli cubani: un mondo in cui «divergenze di personalità» potevano spiegare qualsiasi cosa, da un semplice battibecco a un colpo di Stato, e in cui il concetto di patria sembrava indivisibile da un senso dell’onore tradito, sempre pronto a esplodere in violenza.
Attraverso l. a. scrittura penetrante che l’ha resa un’autrice di culto, autentica icona della letteratura americana, Joan Didion dona sostanza narrativa a un microcosmo in cui si inseguono tutte le lotte e contraddizioni celate sotto los angeles superficie dorata della società americana. E ci consegna il racconto indelebile di una Miami che non sembra una città «ma una fiaba, una storia d’amore ai tropici, una specie di sogno a occhi aperti in cui tutto è possibile».

Show description

Read more

By Massimo Fagioli

ISBN-10: 8864430032

ISBN-13: 9788864430034

l. a. ribellione al complesso di Edipo e l. a. proposizione della dinamica umana di “essere”, nella separazione, sono i cardini dell'ultimo libro della trilogia dedicata alla Teoria della nascita di Massimo Fagioli.
Nel quantity, i tratti appassionati di un'intera vita dedicata alla ricerca sulla mente umana, le scoperte fondamentali, fino ai nuovi sviluppi dell'elaborazione teorica. “Scrivere fantasia di sparizione fu l. a. conoscenza della nascita umana e generò: pulsione-fantasia e memoria-fantasia. Esse, come occhi, fanno vedere il senso invisibile del racconto delle immagini oniriche. E l’interpretazione dei sogni fu un linguaggio nuovo”.

Show description

Read more

By Angelo Pichierri

ISBN-10: 8842097721

ISBN-13: 9788842097723

Una sintesi delle questioni e dei temi che riguardano l'organizzazione, l'azione organizzata e le relazioni fra organizzazioni con l'obiettivo di fornire al lettore strumenti di analisi relativamente semplici according to comprendere anche gli aspetti organizzativi degli ambiti più vari della vita sociale.

È in questa prospettiva che il quantity introduce agli autori, specialmente i classici, e indica i temi della disciplina (organizzazione come sistema, struttura organizzativa, cultura organizzativa, potere, cambiamento) fino a quelli – come le reti organizzative – di più recente acquisizione.
 

Show description

Read more

By Guy Standing,Giancarlo Carlotti

ISBN-10: 8807172879

ISBN-13: 9788807172878

Ormai i giovani danno according to scontato che le uniche possibilità di cominciare a lavorare saranno temporanee e poco garantite, mentre molti lavoratori stanno facendo i conti con los angeles possibilità che tutta los angeles loro vita professionale sia all’insegna della precarietà. Ma cosa significa questo in step with l. a. società nel suo insieme? l. a. diminuzione dei diritti e delle garanzie è una tendenza inarrestabile, che definirà il mercato del lavoro del futuro? E non c’è niente che si possa fare, almeno da parte della sinistra?
Dopo aver presentato il precariato come classe di massa emergente, e potenzialmente pericolosa in line with los angeles stabilità politica, nel suo precedente libro (Precari. los angeles nuova classe esplosiva), man status compie qui un passo ulteriore, approfondendo il discorso sul tipo di politiche progressiste necessarie in step with ridurre le ineguaglianze e l’instabilità caratteristiche dei precari nelle nostre società.
Le idee di status sulla condizione, sempre più globale, dei precari e le conclusioni a cui è giunto sono country ampiamente riprese da intellettuali come Noam Chomsky e Zygmunt Bauman, da attivisti e uomini politici. In questo autentico programma politico in keeping with una nuova sinistra, ricorda come i diritti – politici, civili, sociali ed economici – siano stati negati al precariato, favorendo nuove forme di sfruttamento e mettendo a rischio l. a. democrazia, e sottolinea l. a. necessità di riconsiderare los angeles nozione stessa di “lavoro”, il fondamento del contratto sociale e l’idea di cittadinanza. Mettendo al centro di questo suo manifesto dei diritti di libertà, sicurezza ed eguaglianza, il tema, caldo e ineludibile anche in Italia, del reddito minimo garantito.
“Standing prosegue los angeles sua influente analisi del precariato inteso come l. a. ‘nuova classe esplosiva’ con un’esaustiva lista di domande e suggerimenti su come questa classe può ‘abolirsi’ attraverso una lotta according to i diritti erosi dall’austerità neoliberale, che ha provocato ovunque insicurezza esistenziale.” Claus Offe, professore emerito di Scienze politiche alla Hertie tuition of Governance di Berlino

Il precariato è l. a. grande questione politica oggi sul tavolo. I precari sono una nuova classe sociale, una realtà in crescita di lavoratori poveri che non può più essere ignorata.

Show description

Read more

By Hamed Abdel-Samad,Ujka Chiara

ISBN-10: 8811673399

ISBN-13: 9788811673392

«Non voglio diventare un martire, ma vivere in una società libera… l. a. mia, come quella di Roberto Saviano, è una battaglia contro le cosche mafiose islamiste.»
l’Espresso - Hamed Abdel-Samad

«Hamed Abdel-Samad è il Salman Rushdie egiziano.»

«Ovunque i fascisti, i comunisti e gli islamisti abbiano preso il potere, le società sono diventate prigioni a cielo aperto.»

Il four giugno 2013, lo storico Hamed Abdel-Samad torna in Egitto, il paese in cui è nato, in line with tenere una conferenza sulle relazioni tra islamismo contemporaneo e fascismo. È los angeles sua condanna a morte: un professore dell’università al-Azhar del Cairo e i chief del movimento terroristico al-Gama’at al-Islamiyya lanciano una fatwa contro di lui, accusandolo di eresia. Da quel momento Abdel-Samad vive sotto scorta in Germania.

Fascismo islamico è l’ideale continuazione di quella conferenza, e approfondisce l. a. sua analisi storica sui punti in comune condivisi dall’islamismo e le terribili ideologie del Novecento di Hitler e Mussolini: sogni imperialisti di dominazione mondiale, fede nella propria superiorità e disprezzo in keeping with il resto dell’umanità, violenza, antisemitismo. In questo libro, Hamed Abdel-Samad traccia inoltre quelle che lui considera le tendenze fasciste dell’estremismo islamico contemporaneo, quelle fondamenta su cui si basano organizzazioni come i Fratelli Musulmani, Hamas, Hezbollah, ISIS, documentando una tesi tanto provocatoria quanto oggi necessaria.

Show description

Read more

By Zygmunt Bauman,Sergio Minucci

«Abbandonate ogni speranza di totalità, futura come passata, voi che entrate nel mondo della modernità liquida».La metafora della liquidità, da quando Bauman l'ha coniata, ha marcato i nostri anni ed è entrata nel linguaggio comune consistent with descrivere l. a. modernità nella quale viviamo. Individualizzata, privatizzata, incerta, flessibile, vulnerabile, nella quale a una libertà senza precedenti fanno da contraltare una gioia ambigua e un desiderio impossibile da saziare.Modernità liquida è un classico dei nostri giorni e un bestseller in Italia e all'estero.

Show description

Read more

By Antonio Nicaso,Nicola Gratteri

Lo conoscono, loro, quel male. Lo conoscono da dentro. E adesso di mafia, di camorra, di 'ndrangheta vogliono parlare, o meglio vogliono scrivere. Sono gli studenti e i ragazzi che alzano l. a. mano, in classe are available in famiglia. Sono giovani, ma hanno le idee chiare e si pongono delle domande. Si chiedono perché i mafiosi opprimono le persone che lavorano onestamente e come riescono a dormire tranquilli, sapendo di fare del male a tanta gente. Come hanno potuto le mafie diventare così potenti, al Sud e al Nord, tanto che oggi pochi sembrano in grado di fare a meno dei loro soldi e dei loro voti. Se c'è un pezzo di Stato dietro le morti di Falcone e Borsellino, o perché l. a. Chiesa non insiste su questi temi con l. a. stessa veemenza con cui si scaglia contro il divorzio e l'aborto. Il magistrato Nicola Gratteri e il giornalista Antonio Nicaso, da sempre impegnati nella lotta alla mafia, hanno raccolto le lettere di questi ragazzi e adolescenti - talvolta ingenue, più spesso impressionanti nella loro lucidità - dalle quali emergono paura, rabbia, desiderio di rivalsa e ribellione contro l'illegalità, e solo raramente sconforto e rassegnazione. C'è chi è stato personalmente colpito dalla malavita e chi è rimasto sconvolto dalle terribili storie raccontate dai giornali e dalla televisione; chi percepisce lo scarto generazionale con genitori e adulti, cresciuti in una cultura del pregiudizio nei confronti del Meridione oppure immersi in un'atmosfera di indifferenza o omertà; e chi approfitta dell'opportunità fornita dagli insegnanti according to affidare al foglio bianco piccole e grandi confessioni, dove il dolore e los angeles paura sono quasi sempre sopraffatti dal coraggio e dalla speranza. in keeping with tutti loro los angeles mafia non è più un tabù da rispettare in silenzio in line with quieto vivere o vigliaccheria, ma "un letto pulcioso" che infesta il Paese, un "tanfo di stalla " che ammorba l'aria e che "si arrimina nella pancia come un animale inferocito". Che uccide sogni e speranze, non crea benessere, ruba e distrugge, offrendo forme di lavoro che sono in realtà ricatti pagati al prezzo della libertà e della dignità. E comunque, questo "castello di menzogne, morti e stragi" - pen pensano molti di loro - è destinato a crollare, according to los angeles semplice ma non banale ragione che "la mafia fa schifo". È un segnale confortante quello lanciato da questi ragazzi con l. a. loro scelta di non tacere, perché, come diceva Paolo Borsellino, "se l. a. gioventù le negherà il consenso, anche l'onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo".

Show description

Read more